Come scegliere un minisink ad alta pressione

Minisink è solitamente considerato un accessorio per auto – per coloro a cui piace prendersi cura del “cavallo di ferro” da soli. Tuttavia, lo scopo del minisink è molto più ampio, specialmente se c’è un cottage o una casa privata. In questa guida: le basi per scegliere una mini-macchina e il suo funzionamento.

Si chiamano in modo diverso: “apparati ad alta pressione” (“AED”) o “mini-rondelle”, ma l’essenza rimane invariata: si tratta di dispositivi progettati per portare l’acqua in un posto e inviarla a un altro con la pressione necessaria. E lo scopo del minisink è limitato non solo alla pulizia della macchina, ma anche a molte altre aree: lavare le pareti della casa, cottage, recinzione; pulizia dell’area locale, tracce, percorsi; lavare i tappeti. E con la graduale espansione della gamma e la riduzione dei prezzi per gli apparati ad alta pressione, oggi possono essere acquistati anche più economici di un altro smartphone. Ma quale idropulitrice comprare? Quindi cosa cercare quando si acquista e si sfrutta ulteriormente?

Tipo minisito: uno, due e calcolato male

Diversi produttori, venditori, siti dividono il mini-lavaggio in tipi secondo diversi criteri: pressione, approvvigionamento idrico, nutrizione, ecc. A nostro parere, la più corretta è la divisione iniziale degli apparati ad alta pressione in due grandi gruppi: professionale e consumer.

quale idropulitrice comprare
L’apparecchio ad alta pressione professionale (PAVD) è un complesso con una specializzazione ristretta e un prezzo elevato. Ad esempio, i dispositivi Kranzle Therm costano decine di migliaia di hryvnias, sono piuttosto grandi e pesanti (è necessario un carrello per il trasporto), dotati di una funzione di riscaldamento dell’acqua (da qui la parola Therm nel nome) – tutto questo è adatto solo per uso industriale, ma non domestico

Un minisink professionale è un complesso che spesso non è affatto un “mini”: una scatola enorme (su ruote o senza) del peso di 100 sterline, o forse di più. Un apparecchio professionale ad alta pressione può essere identificato dalle sue più alte caratteristiche operative: pressione 200 bar e oltre; la produttività è superiore a 500 l / h; potenza trifase, presenza di acqua riscaldata o capacità di lavorare con acqua calda. E tali complessi possono essere identificati a un prezzo che può raggiungere il prezzo dell’auto. Solitamente tali AVD vengono acquisiti da professionisti per esigenze specifiche (grandi stazioni di servizio o grandi stazioni di lavaggio), quindi non saranno considerati in questa guida – il prodotto è troppo specifico. È meglio prestare maggiore attenzione al solito acquirente e alla sua scelta del minisito dei consumatori.

Il minisink del consumatore è un minisink nel senso comune: una piccola scatola mobile su ruote, dalla quale esce un tubo ad alta pressione con una pistola all’estremità. Di solito, i ministeck sono divisi in tre sottoclassi: un minisink di livello base (o un minisink di classe compatto), un minisink di livello medio (o un minisink di classe media), un minisink di alto livello (o un minisink di classe professionale). La divisione avviene in base alle caratteristiche operative, di cui parleremo in seguito.
Minisito nella comprensione della maggior parte degli acquirenti: compatto, economico, mobile. E a causa di ciò, è universale nell’applicazione: un’auto, una casa estiva, un territorio di casa, un lavaggio di tappeti …

I parametri principali quando si sceglie un mini lavaggio

Ogni minisink inizialmente descrive due parametri principali: la massima pressione di alimentazione dell’acqua e la capacità dell’acqua. Ma ci sono altri segreti.

La pressione massima del minisink è la pressione con la quale l’acqua viene fornita dalla pistola minisink. La logica è semplice: maggiore è la pressione, migliore sarà lo sporco rimosso. Il valore minimo consentito è 100-120 bar: questa pressione è sufficiente per lavare l’auto o rimuovere lo sporco dalle pareti della casa. Tuttavia, è preferibile scegliere un minisink con una pressione massima elevata, quindi tutti i nodi del dispositivo avranno un margine di sicurezza e il lavaggio funzionerà più a lungo.

La capacità dell’acqua indica quanta acqua un minisink può pompare in una modalità massima in un’ora. Oggi, un segno fino a 360 l / h è una produttività relativamente bassa, sufficiente per lavare i mobili da giardino, una bicicletta / moto e una piccola automobile. Il segno di 400-500 l / ora fornisce un flusso d’acqua “comodo”, sufficiente per lavare un’auto media e pulire l’ATV da un inquinamento pesante. Ma prestazioni sensibilmente più elevate – 600-700-800 l / h – questo è un lavaggio veloce anche di una macchina grande e la rimozione di sporco da una piccola attrezzatura agricola (mini-trattore). Infine, la capacità di circa 1000 l / h è la quantità di lavelli professionali, quando l’approvvigionamento idrico è già sufficiente per qualsiasi attività.

Cos’altro prestare attenzione e come usare il minisink

Assicurati di prestare attenzione alla lunghezza del tubo di alimentazione dell’acqua e alla lunghezza del cavo di alimentazione – questi sono indicatori di “autonomia di lavaggio”. Con un tubo dell’acqua più lungo, puoi evitare un’auto, una motocicletta, un mini trattore, camminare lungo un passaggio pedonale o un muro senza dover spostare l’autolavaggio. La lunghezza minima richiesta del tubo è di 3-5 m, ma è preferibile scegliere modelli con un tubo di 5-8 m, o anche di circa 10 m. Dopo tutto, ci sono stati casi in cui inizialmente si risparmiava il lavaggio, quindi si doveva spendere denaro per acquistare accessori importanti e necessari, tra cui – e sull’acquisto di un tubo più lungo. Quando si sceglie un tubo lungo, specificare la possibilità di conservarlo nel lavandino – di regola, per questo c’è un tamburo o un gancio sul corpo. Per quanto riguarda il cavo di alimentazione, la sua lunghezza ottimale è di circa 5 m – già abbastanza lontano, e il filo a spirale non è troppo grande. Tuttavia, ci sono modelli e altri cavi di alimentazione, che differiscono nella deviazione dalla “media aurea” in una direzione o nell’altra.

Regole di funzionamento ministeriali

In conclusione, alcuni consigli sul funzionamento dei lavandini.

Prima di tutto, mantenere il limite di un ciclo di lavaggio (20-30-60 minuti) impostato nelle istruzioni, altrimenti il ​​lavaggio potrebbe surriscaldarsi e le sue parti si incepperanno. In secondo luogo, installare un filtro per l’acqua fine, anche quando si usa l’acqua del rubinetto. L’acqua del fiume è meglio non usare affatto. In terzo luogo, in inverno, quando l’autolavaggio non è in uso, è meglio tenerlo pieno di antigelo (verrà descritto in maggior dettaglio nelle istruzioni). In quarto luogo, utilizzare una pistola con la funzione “Autostop”, che spegne l’autolavaggio stesso non appena viene rilasciato il grilletto dell’acqua. Si consiglia di evitare situazioni in cui il lavaggio affonda l’acqua all’interno di sé attraverso una valvola di ritegno. Infine, quinto, prova a pensare in anticipo all’utilizzo di un mini-wash: potrebbe essere più vantaggioso acquistare inizialmente un autolavaggio più costoso e potente con un set di ugelli e un tubo flessibile più lunghi rispetto all’acquisto di un modello di base, e poi spendere un sacco di soldi per accessori aggiuntivi.

Come l’uso di una scopa a vapore consente di risparmiare in contanti

Penso che molte persone si rendono conto della praticità di utilizzo di scopa a vapore migliore. Essi sanno che cosi possono pulire pavimenti meglio che con stracci regolari, sono più facili da usare e in grado di uccidere i batteri della la maggior parte di volte. Dopotutto, questi vantaggi sono ripetuti più e più volte nella maggior parte delle recensioni di scope a vapore che vedete. Tuttavia, l’unica cosa che la gente non si rende conto è che queste scope non sono solo pratici, ma sono anche economiche. Sto per mostrarvi oggi che l’utilizzo di una scopa a vapore Polti nel corso di un anno vi fara` risparmiare un sacco di soldi. Eccoli qui alcuni dei modi in cui la scopa a vapore aiutera` il vostro budget:

Addio ai prodotti per la cura dell’auto

Portare l’auto per farla curata può costare un carico di denaro contante. Soprattutto se si tratta di qualcosa che fate regolarmente. Che non deve essere il caso, però. È possibile utilizzare la scopa a vapore per pulire interni della vostra auto da cima a fondo. È possibile pulire i tappeti, il trattino, la tappezzeria e anche i finestrini dell’auto. Tutto ciò che serve è la vostra fidata scopa a vapore e un po ‘di tempo. Se vuolete un vero aspetto professionale, allora potete anche acquistare alcuni dei auto accessori che vengono spesso offerti con le scope a vapore. Alcuni di questi includono un pennello da cura e una spatola.

Fate una pulizia professionale dei tappeti

Invitare un battitappeto professionale a vostra casa per pulire i tappeti puo` essere abbastanza costoso. E noleggiare una delle macchine di pulizia a vapore dal super mercato non è nemmeno conveniente. Tuttavia, davvero non c’è bisogno di utilizzare una di queste opzioni perché la vostra scopa a vapore è più che in grado di gestire il lavoro. Tutto quello che dovete fare è usare un accessorio chiamato un aliante per i tappeti con la scopa a vapore e ve la potrete godere. La maggior parte delle scope a vapore migliori sul mercato hanno questo accessorio o vi permettono di acquistarlo separatamente.

Pulite i vostri mobili

Chiamare un tappezziere professionista a casa per pulire i mobili non è molto conveniente, e buttare fuori i mobili quando si sporcano è solo uno spreco. Così che cosa una persona dovrebbe fare? Molto semplicemente, possono usare la loro scopa a vapore per pulire tappezzeria dei loro mobili. E la parte migliore è che si può utilizzare gli accessori che già vengono con la vostra scopa a vapore. Per esempio, un aliante per tappeti funziona piuttosto bene a rimuovere macchie e sporco da tappezzeria.

Riducete la quantita dei vostri prodotti chimici per la casa

Quanti detergenti per pavimenti e tappeti acquistate nel corso di un anno? Se siete come la maggior parte delle persone, allora probabilmente spendete un penny grazioso su di essi. Però, questo non dovrebbe essere il caso. La vostra scopa a vapore pulirà praticamente su qualsiasi superficie può pulire e lo farà senza l’uso di alcune sostanze chimiche. Tutto ciò che serve è un po ‘di acqua per produrre il vapore.